Facebook F82019: riflessioni a caldo

Questa foto risale al 2017 e la scattai all’evento F82017 di Facebook.
Sembrava fosse veramente l’inizio di una nuova era: la #realtàaumentata.

Poi è scoppiato il caso cambridge analytica e Facebook, giustamente, si è preoccupato di contenere il danno di immagine lavorando duramente a nuovi sistemi di protezione e validazione dei dati forniti tramite api.

Nel 2019 il buon Mark apre lo stesso evento, F82019, con “Il futuro è nel privato” ribadendo il concetto con “so che non abbiamo la migliore reputazione sulla privacy, ma abbiamo iniziato un nuovo capitolo. E sono fiducioso perchè abbiamo dimostrato di saper dare agli utenti i prodotti che vogliono. La privacy ci dà la libertà di essere noi stessi“.

Messaggistica, gruppi e pagamenti saranno questi i cardini del prossimo facebook; per la “nuova era” ci sarà da aspettare ancora qualche anno.

Tutti i dettagli dell’evento puoi leggerli qui.